Storia del gioco

La prima versione della avventura testuale Enigma, scritta in Qbasic nel 2001Enigma vanta una militanza ultra decennale in rete. In base alle statistiche dei siti che hanno ospitato i file del gioco, da quando è on line risulta essere l’avventura testuale italiana più scaricata, con diverse decine di migliaia di download.

La prima versione è andata on line nella notte tra il 20 e il 21 marzo 2001, durante la famigerata “posse” della trasmissione radiofonica Zombilla di Robin Benatti, che ne ha ospitato il lancio. Si trattava di un programma scritto in QBasic con una versione modificata del Demo Adventure di Maurizio Giunti, che incorporava alcune parti del Modulo Base di Enrico Colombini.

Grazie alle molte segnalazioni ricevute dai portali dedicati alla promozione delle risorse gratuite del web, tra cui i blasonati Clarence e Tuttogratis, Enigma ha macinato rapidamente moltissimi click e download; come videogioco testuale a sfondo narrativo ha ottenuto l’interesse di alcune riviste dedicate alla narrativa di genere, come il Cosmo SF dell’Editrice Nord, Inchiostro, Inside View. Nel settembre del 2001 l’avventura ha anche trovato la via dell’edicola, uscendo su uno dei Silver Disk allegati al mensile The Games Machine, con una lusinghiera presentazione dell’esperto Claudio Todeschini.

Nel 2002 il gioco ha vinto il premio Avventura dell’anno, indetto dalla comunità di appassionati radunata intorno al newsgroup it.comp.giochi.avventure.testuali, dopo una avvincente sfida con Flamel di Francesco Cordella, terminata con l’astronomico punteggio di 63 a 62 per Enigma.

L'avventura testuale Enigma sull'interprete Windows Frotz 2002Nel 2003 ho rilasciato una nuova versione del programma, che abbandonava le vetuste spoglie del Dos per riproporsi nel più moderno e lungimirante formato multi piattaforma dello Z-Code di Inform 6. Enigma, a dispetto del suo allestimento bizzarro e della elevata difficoltà, ha continuato a fare incetta di download e feedback super positivi, risultando tra l’altro l’avventura più scaricata nella storia del portale dedicato ai videogame testuali IF Italia, con oltre 28.000 download tra il 2003 e il 2009.

Nell’aprile del 2012 anche l’importante sito di cultura informatica Lega Nerd ha dedicato alla avventura testuale Enigma una lusinghiera segnalazione firmata dallo specialista 0paque. Nel settembre dello stesso anno il gioco è sbarcato sul portale internazionale di software Softonic, con una scheda che ha fruttato altre migliaia di download e una vertiginosa media voto di 9,0.

Ora l’avventura continua nel testa a testa con Darkiss, il videogame testuale più scaricato degli ultimi anni, per il primato nella classifica dei download. La sfida sembra aver creato un “derby” tra gli appassionati italiani dell’interactive fiction che si sono divisi tra chi preferisce Darkiss per la sua forte caratterizzazione horror, sia pure con gli indispensabili elementi umoristici, e chi invece sta dalla parte di Enigma, per l’affascinante alone di mistero e imprevedibilità che da sempre lo circonda.